Online Ticket
28 - 31 MAGGIO 2020
FIERA E RIVIERA DI RIMINI ITALIA
DONE!
Il Body Butterfly Method

Monya Mancuso

Da giovedì a domenica Pad A5
più informazioni

Monya Mancuso è proprietaria di una palestra e di un'accademia nel Comasco. Si occupa di tutte le attività fitness, della direzione tecnica e artistica della sua palestra. Tra le varie novità, da qualche anno si occupa di un copyright legato alla rieducazione funzionale, al functional training, all'attività cardio/ aerobica, con un attrezzo che in Italia non esiste o meglio, non è ancora utilizzato. Mentre all'estero è molto conosciuto.

Ha iniziato ad utilizzarlo in qualità di massofisioterapista prima sui ballerini portatori di handicap. Poi, prendendo esempio dai tedeschi, e verificando gli incredibili effetti sul recupero e la rieducazione funzionale, ha creato un metodo ad hoc, filtrato su più discipline, anche per normodotati. Lo stesso metodo è sottoposto a copyright da qualche anno. Il lavoro cardio e rieducazionale, persino senza muovere gli arti inferiori, è davvero sorprendente. Il metodo Body Butterfly utilizza una swing bar come induttore di  capacità propriocettiva. Induce il corpo a mantenersi in equilibrio, anche durante tutte le altre attività, che innalzano l’intensità all'ennesima potenza.

Nel metodo Body Butterfly si incrociano più discipline e la metodica di base è propriocettiva. 

Presente su due palchi, quello dello Csain e quello al padiglione A5, Monya Mancuso continua lo studio e la progettazione a favore della disabilità e della rieducazione generale per normodotati. Docente nazionale per ASI, Monya cerca di mostrare come la post patologia, il recupero funzionale può divenire un vera trasformazione psicofisica, più di quanto non avverrebbe in condizioni normali. 

L'allenamento diventa, con altri strumenti propriocettivi, sensomotorio.

Un allenamento sensomotorio è un allenamento coordinativo che mira al miglioramento del susseguirsi dei movimenti. Per ottenere un risultato di questo tipo, si cerca di migliorare la coordinazione tra i diversi muscoli e all’interno dei singoli muscoli. La coordinazione è la capacità di padroneggiare in modo sicuro ed economico le situazioni motorie prevedibili e imprevedibili. Rappresenta la base di tutte le prestazioni del sistema sensomotorio . Coordinazione Motricità Sensorialità Sensomotricità  e propriocezione: se la raccolta di informazioni non avviene tramite i grandi recettori, come l’occhio, l’orecchio o l’organo dell’equilibrio, ma per mezzo dei piccoli recettori (recettori propriocettivi), per esempio nella muscolatura o le articolazioni, si parla di propriocezione. La propriocezione è un aspetto parziale della sensomotricità.

Ogni movimento immaginabile è innanzitutto una prestazione di coordinazione del sistema sensomotorio che però non è possibile senza una capacità minima di resistenza e di forza. La velocità è da considerarsi una prestazione di forza dominata dalla coordinazione.

Monya sul palco Csen si occuperà di sensomotricitàe propriocezione, mentre nel padiglione A5 userà il Body Butterfly®per il masimo grado di propriocezione in coreografia.

MEDIA PARTNERS MEDIA PARTNER