nuove date
DONE!
28 - 31 AGOSTO 2020
FIERA E RIVIERA DI RIMINI ITALIA
14/gen/2021

ACSM: i trend del fitness 2021

fitnesstrend.com - L’American College of Sports Medicine svela le principali tendenze inerenti l’esercizio fisico che caratterizzeranno l’anno appena iniziato, fornendo agli operatori utili indicazioni.

La quindicesima edizione del sondaggio annuale dell’American College of Sports Medicine – tra le massime autorità, a livello mondiale, nell’ambito del fitness, in special modo per quanto attiene al suo legame con la salute, e sinteticamente nota come ACSM – svela le tendenze del fitness per l’anno appena incominciato, rilevate interpellando più di 4.300 operatori di tutto il mondo. Di seguito i primi dieci  trend previsti, in ordine d’importanza, per il 2021.

1. Allenamento online. Il virtual online training ha fatto il suo ingresso nella classifica dei trend ACSM nel 2019, piazzandosi al 3° posto, per poi precipitare al 26° nel 2020. I grandi cambiamenti che ha subìto il settore fitness nel corso del 2020 a causa della pandemia coronavirus, che ha provocato la chiusura temporanea dei club in tutto il mondo, ha costretto gli operatori a proporre nuove modalità di fruizione delle attività, ovvero la possibilità di allenarsi a casa, o comunque al di fuori del club, seguendo lezioni trasmesse via web, in diretta o registrate, dunque fruibili 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

2. Tecnologia indossabile. Da quando sono stati inseriti nel sondaggio, nel 2016, i dispositivi tecnologi indossabili, i cosiddetti wearable, si sono sempre collocati al primo posto della graduatoria, eccezion fatta per il 2018, anno in cui occuparono la terza posizione. Tra questi dispositivi, sempre più diffusi, figurano fitness tracker, smart watch, sistemi di monitoraggio della frequenza cardiaca e localizzatori GPS.

3. Body weight training. L’allenamento a copro libero, che sfrutta il peso corporeo e utilizza solo marginalmente attrezzi e accessori, è apparso per la prima volta in questa classifica nel 2013, piazzandosi al terzo posto, raggiungendo il 2° nel 2017, il 4° nel 2018, il 5° nel 2019 e il 7° nel 2020. Questa forma d’allenamento, molto efficace e accessibile, è diventata popolare nelle palestre di tutto il mondo diventando, nell’ultimo decennio, un vero e proprio trend.

4. Attività outdoor. Probabilmente anche a causa dell’emergenza coronavirus, diverse attività svolte all’aperto, come le camminate, le uscite in bicicletta di gruppo e le escursioni, sono diventate ancor più popolari. Esse possono essere di breve durata, così come della durata di una giornata, un weekend o addirittura una settimana. I partecipanti s’incontrano nei parchi cittadini, su piste ciclabili, in aree adatte al trekking e sono in genere guidati da un leader. Nel 2010 era solo al 25° posto della graduatoria dei trend, ma con il passare degli anni ha scalato la classifica e quest’anno ha fatto il grande balzo, passando dal 13° posto del 2020 al 4°.

Continua a leggere»

MEDIA PARTNERS MAIN SPONSOR