100
GIORNI
ALL'EVENTO
15/gen/2019

Dieta post feste: ecco le dritte per un'alimentazione sana

primapaginaonline.it - Dieta post feste: gli errori da non commettere per perdere i chili di troppo presi con le feste natalizie, non saltare i pasti e non mangiare poco al giorno


Tutti a dieta dopo le feste natalizie, questa è la tipica frase che pronunciamo quasi ogni anno dopo le fatidiche abbuffate tra pranzi in famiglia, cene con gli amici  e dopocena. E’ arrivato allora il momento di pensare a una dieta post feste, per rimetterci in forma e smaltire qualche chiletto di troppo preso con panettoni, pandori, cioccolate e tutto ciò che abbiamo trovato dentro la calza della Befana.

Di seguito, andremo a scoprire quali sono gli errori da non commettere, i cibi da preferire per un'alimentazione più corretta e soprattutto sana.

Dieta poste feste: gli errori da non fare

E’ bene precisare che prima di iniziare qualsiasi dieta, è necessario parlare con con il proprio medico o con una nutrizionista; alcune persone affette da colesterolo,diabete, ipertensione o altre patologie non possono sottovalutare la loro salute e devono prestare molta attenzione all’alimentazione.

Tra gli errori che la maggior parte di noi compie ce ne sono alcuni che sono molto importanti, come hanno spiegato gli esperti dell’ Istituto Superiore di Sanità, Issalute che ne hanno elencati alcuni:

  1. Non saltare i pasti ( può provocare cali di zuccheri e stimolare più fame),
  2. Mangiare poco ( Dobbiamo mangiare invece, più volte al giorno),
  3. Non consumare barrette energetiche o pasti sostitutivi (se non per periodi brevi e soltanto in caso di bisogno di alcuni nutrienti).
     

Consigli per ritornare in forma dopo il Natale

Per tornare in forma non serve iniziare subito con delle diete drastiche; con esse non si ottengono ne risultati ne benefici ma solo una perdita d’acqua. Innanzitutto, occorre eliminare dall’alimentazione l’assunzione di cibi spazzatura: patatine fritte, cioccolate, merendine, fritture e bevande gassate. Inoltre, è  bene eliminare anche insaccati, cibi in scatola, e salse. 

Se durante le feste vi siete abbuffati di dolci, torroni e pandori privilegiate invece frutta  e verdura che consentono di aumentare le difese immunitarie; gli esperti suggeriscono di consumarne due porzioni al giorno di entrambe.  Per quanto riguarda la carne, è meglio mangiare quella bianca, pollo, tacchino e coniglio ma anche il pesce meglio se cucinati alla griglia, al cartoccio, o al forno, NO alla frittura!

La cosa fondamentale è mantenere il corpo idratato:  bere acqua sarà importante per un regime alimentare più sano. E’ necessario bere almeno due litri di acqua al giorno, e anche due bicchieri di acqua calda a digiuno per eliminare le scorie. 

Oltre all’acqua, potete optare per il tè oppure alcune tisane per digerire e smaltire il grasso in eccesso; in commercio ce ne sono davvero tante! 

La dieta tipo post abbuffata

Ecco un esempio di una giornata seguendo una dieta di tipo depurativa e disintossicante; sarà utile  per perdere i chili di troppo presi durante le feste natalizie:

  • Colazione: Yogurt magro naturale, due fette biscottate e macedonia
  • Spuntino: frutto fresco di stagione
  • Pranzo:piatto unico formato da riso, verdure e pesce cotto al vapore.
  • Cena:Minestrone con verdure e legumi con olio e limone.
  • Dopocena: tisana depurativa o tè senza zucchero.
     

Non solo cibo ma anche sport 

Un alleato fondamentale che può esservi d’aiuto per tornare in forma oltre al cibo è lo sport. Attività fisica non è solo palestra ma è possibile allenarsi anche da soli; una corsetta, una camminata a velocità accelerata, oppure basta scaricarsi qualche app per avere alcuni consigli sugli esercizi da fare in casa, insomma l’importante è muoversi!

AZIENDE IN VETRINA E PARTNERS MAIN SPONSORS